L’azienda polacca Wallemort ne ha già venduti 800 ad un prezzo decisamente abbordabile

Un chip sottopelle non come quello di
Un chip sottopelle non come quello di

Il futuro è già qui ed è arrivato esattamente ad uno degli “snodi” della frenetica vita del terzo millennio: quello degli acquisti: è arrivato infatti il chip sottopelle per pagare con la mano. L’azienda polacca Wallemort ne ha già venduti 800 ad un prezzo decisamente abbordabile. Si tratta di un dispositivo compatibile con il nostro organismo con cui si potrà semplicemente pagare strisciando la propria mano sul Pos. Insomma, la fantascienza che con i film ci delizia sul divano è già scienza che potrebbe coinvolgerci fuori di casa.

Ecco il chip sottopelle per pagare con la mano

Lo ha reso noto la società polacca Walletmor, quella cioè che ha ideato ed assemblato il chip da impiantare sottopelle. Ma come funziona? Una volta che il piccolo oggetto sia stato collegato a un account da cui attingere i fondi è fatta: addio a qualsiasi tipo di carta e via con il pagamento contactless, il tutto pare senza alcuna commissione aggiuntiva o abbonamento. E attenzione: non è tecnologia sperimentale ma tecnologia già in circolo sociale: dalla primavera del 2021 sono stati venduti 800 impianti.

Quanto costa e dove si sta diffondendo

Si ma a che prezzo? I media dicono che “tutti i cittadini ’Ue possono acquistare questo dispositivo dall’azienda per 199 euro”. A chi lo acquistasse arriverà un dispositivo grande più o meno come spilla da balia e dello spessore di circa mezzo millimetro. Si tratta di un circuito integrato con antenne per i flussi Nfc. Tutto è inserito all’interno di un involucro biocompatibile che, come spiega il Corriere della Sera, è stato “realizzato seguendo tutte le disposizioni a livello medico per la sicurezza della salute”. Per poter pagare ovviamente il dispositivo deve essere prima collegato a un account di iCard. Si tratta di un “servizio terzo rispetto a Walletmor che gestisce le transazioni”. Si crea il profilo tramite smartphone, si indica la carta da utilizzare e semplicemente si paga accostando la mano al Pos.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli