L’eleganza del jazz e la musica latina con Yilian Canizares

L’eleganza del jazz e la musica latina con Yilian Canizares

Milano, 11 nov. (askanews) – La sua musica è un concentrato di culture e sonorità diverse che la giovane cantante, violinista e compositrice cubana Yilian Canizares, riesce magicamente a unire. Il nuovo album di inediti dal titolo “Erzulie”, composto da 12 brani, fonde l’eleganza del jazz con il ritmo della musica latina.

“Mi sembra che la differenza sia sempre una ricchezza sia nella vita che nella musica. La mia musica è un ibrido di tutte le influenze che mi ispirano e mi accompagnano”.

L’album, inciso a New Orleans, è dedicato ad Erzulie, dea del pantheon del Voudon haitiano che personifica l’essenza della femminilità.

“Mi rispecchia al 100%, questo album racconta ciò che sono io, la mia esperienza come donna, come artista e come essere umano. Io credo molto nell’amore e nell’energia femminile che insieme alla sensualità ha il potere di cambiare il mondo”.

Sin da giovane ha viaggiato molto, sia in Europa che nel Sud America che in Asia e del crescente razzismo dice così.

“E’ una realtà che dobbiamo affrontare, senza violenza ma con determinazione e dignità. Vivo il razzismo sulla mia pelle perchè sono una donna nera che viene da un paese del terzo mondo, ma la cosa più importante è la nostra risposta, io come artista sento di avere un compito: ogni volta che salgo su un palco cerco di trasmettere un messaggio di tolleranza e amore.

L’album è stato anticipato dal singolo “Habanera”, Yilian Canizares nel 2020 sarà in tour in Europa e anche in Italia.