L.elettorale: Brescia, 'proporzionale con preferenze per competizione sincera' (2)

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

(Adnkronos) – "Noi dobbiamo cambiare la legge elettorale per ricucire il senso profondo della rappresentanza, anche superando liste e listini bloccati e restituendo il potere ai cittadini di scegliere i propri rappresentanti. Dobbiamo farlo subito per cancellare la cattiva abitudine di cambiare le regole pochi mesi prima del voto e dovremmo anche avere il coraggio di fissare la legge elettorale nel tempo, magari inserendo con legge costituzionale un quorum di approvazione significativo", aggiunge Brescia.

“L’arrivo di Draghi sulla scena politica ha costretto i partiti a rivedere la propria identità. Alcuni tentano di riaffermarla, inutilmente, con vecchi metodi, già risultati perdenti nell’estate di due anni fa. Altri, come il MoVimento 5 Stelle, sono chiamati a una sfida di rinnovamento che passa anche da una nuova agenda, dall’abbandono della strategia della distruzione degli avversari e dall’evitare ammiccamenti e annessioni. Il proporzionale cambierà anche la cultura politica degli italiani, dando valore a idee, programmi e appartenenze. Le alleanze, insomma, facciamole prima con i cittadini".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli