L.elettorale, da Lombardia via libera a proposta referendum -2-

Mch

Milano, 25 set. (askanews) - Il consiglio regionale ha approvato il testo con 46 voti favorevoli, tutti tra i componenti dei gruppi di maggioranza. I consiglieri di minoranza di Partito Democratico, Movimento 5 Stelle e Lombardi Civici Europeisti hanno invece abbandonato l'Aula in mattinata "per protesta contro lo svilimento dell'istituzione regionale, costretta ad approvare in fretta e furia la richiesta di referendum sulla legge elettorale nazionale, dopo il diktat lanciato da Matteo Salvini".

Ora perché la richiesta del referendum abrogativo possa essere presa in esame dalla Corte Costituzionale, chiamata a valutarne la legittimità, è necessario che entro il 30 settembre almeno 5 regioni dovranno depositare il quesito in Cassazione.