L.elettorale, Di Maio: dibattito "allucinante", esigenze sono altre -2-

Fco

Roma, 24 set. (askanews) - "Ed è veramente incredibile", ha proseguito Di Maio, "che l'unica iniziativa congiunta che fanno alcune regioni è quella per fare un referendum sulla legge elettorale: si continua a parlare solo dei politici e del modo di eleggere i politici, quando invece la cosa importante secondo me in questo momento è il taglio del numero dei politici, il taglio delle poltrone, del numero dei parlamentari".

"Mercoledì c'è la conferenza dei capigruppo alla Camera per decidere quando si calendarizzerà il taglio dei parlamentari", ha ricordato. "Noi su questo ci aspettiamo dal Partito Democratico lealtà: non vogliamo ritardi, dimostriamo agli italiani che questo governo nato ha come primo obiettivo - con due ore di lavoro alla Camera - di tagliare 345 parlamentari della Repubblica per sempre. Una riforma storica, epocale che lascerà il segno. (...) Perchè tagliamo una serie di dinamiche parlamentari che complicano le leggi con emendamenti, cavilli e norme".