L.elettorale, +Europa e Verdi chiedono incontro a presidenti Camere

Pol/Luc

Roma, 3 ago. (askanews) - Il segretario di Più Europa, Benedetto Della Vedova, e la co-portavoce dei Verdi, Elena Grandi, hanno inviato una lettera ai presidenti di Camera e Senato, Roberto Fico ed Elisabetta Casellati, richiedendo un incontro per poter "illustrare, insieme ai contenuti delle nostre proposte, anche la gravità del nostro allarme rispetto a una situazione, che tendenzialmente esclude dalla competizione elettorale qualunque forza politica non costituita in Gruppo parlamentare alla Camera e al Senato". In particolare, scrivono Della Vedova e Grandi, "il numero altissimo delle firme richieste (senza paragoni con quelle necessarie negli altri grandi paesi dell'Ue), le modalità imposte per la raccolta e i criteri delle esenzioni, riservate alle sole forze politiche costituite in Gruppo in entrambi i rami del Parlamento, potrebbero fare delle prossime elezioni una partita giocata da soli cinque partiti: Movimento 5 Stelle, Lega, Partito Democratico, Forza Italia e Fratelli d'Italia. Ovviamente - concludono Più Europa e Verdi - chiederemo un analogo incontro anche ai capigruppo parlamentari, auspicando che il nostro allarme venga ascoltato e rapidamente corrisposto in sede istituzionale".