L. elettorale, Pd-M5s-Iv: bene Brescia su proporzionale e soglia 5%

Afe

Roma, 8 gen. (askanews) - "Consideriamo l'iniziativa annunciata dal Presidente Brescia un fatto positivo. La soluzione di agire sulla legge elettorale vigente adottando un sistema proporzionale con soglia di sbarramento nazionale al 5% è una base su cui avviare il confronto in Parlamento per arrivare a un consenso ampio su regole di voto utili a ridurre la frammentazione e a favorire la formazione di maggioranze di governo". Lo affermano Dario Parrini, capogruppo Pd Commissione Affari Costituzionali Senato; Anna Macina, Capogruppo M5S Commissione Affari Costituzionali Camera; Marco Di Maio, Capogruppo Italia Viva Commissione Affari Costituzionali Senato; Gianclaudio Bressa, Capogruppo Autonomie Commissione Affari Costituzionali Senato.

In merito alla riunione della maggioranza sulla legge elettorale, fonti parlamentari della stessa fanno notare che il 95% dei gruppi sono d'accordo sull'ipotesi di una legge elettorale proporzionale con soglia di accesso al 5%.

Gli stessi gruppi, nell'iter della legge in commissione, sperano comunque di "riuscire a superare le resistenze di Leu".