L.elettorale, Regione Liguria deposita richiesta referendum

Fos

Genova, 30 set. (askanews) - Depositata in Corte di Cassazione la delibera con cui la Regione Liguria chiede il referendum per abrogare la quota proporzionale del sistema elettorale nazionale. A consegnare il documento oggi a Roma, il capogruppo regionale della Lega, Franco Senarega.

"Questa mattina - spiega Senarega in una nota - presso la Suprema Corte di Cassazione, insieme a Calderoli e agli altri colleghi consiglieri di Lombardia, Veneto, Piemonte, Sardegna, Friuli Venezia Giulia, Abruzzo e Basilicata, abbiamo depositato la delibera con i vari documenti".

"Il quesito referendario - sottolinea il capogruppo regionale del Carroccio - rimanda a un nuovo sistema elettorale, in stile anglosassone perché ispirato al maggioritario puro inglese. In questo modo potremo evitare le nefandezze politiche e le bassezze dei giochi di poltrone accadute di recente in danno del popolo italiano".

"Se l'iter del referendum non subirà intoppi e non ci sarà un muro di gomma contro il pieno rispetto della reale volontà popolare -conclude Senarega- il prossimo 10 febbraio la Corte Costituzionale potrà dare il via libera. Siamo sicuri che al voto del referendum seguirà una vittoria di tutti e per tutti".