L.elettorale, Schifani: si lavori a Porcellum corretto

Pol/Vep

Roma, 21 set. (askanews) - "Per una legge elettorale che risolva il problema della rappresentatività dei partiti, tanto più dopo il taglio dei parlamentari, e della governabilità, si potrebbe lavorare a un Porcellum corretto: proporzionale di coalizione con liste corte e premio di maggioranza nel caso in cui una coalizione superi abbondantemente il 40%. Altrimenti si dovrebbero ripartire i voti assegnando i seggi in base proporzionale". Così in un'intervista al Mattino il senatore di Forza Italia e ex Presidente del Senato Renato Schifani.

Forza Italia, aggiunge, "deve uscire in fretta dal torpore in cui è caduta negli ultimi anni perdendo milioni di voti e persino facendosi superare da Fratelli d'Italia. A maggior ragione dal momento che Renzi, svolgendo un ruolo 'di lotta e di governo', sarà attrattivo sotto il profilo sia mediatico che politico".