L’emozione di Draghi: incespica sui numeri della pandemia

·1 minuto per la lettura
L’emozione di Draghi: incespica sui numeri della pandemia
L’emozione di Draghi: incespica sui numeri della pandemia

Milano, 17 feb. (askanews) – Il presidente del Consiglio Mario Draghi incespica sui numeri della pandemia nel suo discorso per la fiducia al Senato, evidentemente tradito dall’emozione.

“Da quando è esplosa l epidemia, ci sono stati — i dati ufficiali sottostimano il fenomeno — 92.522 morti, 2.725.106 cittadini colpiti dal virus, in questo momento 2 milioni 2 mila 74… 2 milioni, scusate, 2 mila? 2.074… sono i ricoverati in terapia intensiva.

– brusio in sala, ma Draghi riprende spedito –

Ci sono 259 morti tra gli operatori sanitari e 118.856 sono quelli contagiati, a dimostrazione di un enorme sacrificio sostenuto con generosità e impegno”.