L’enogastronomia italiana di qualità a Madrid, Barcellona e Malaga

Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 8 nov. (askanews) - Con l'obiettivo di diffondere e valorizzare alcuni tra i migliori prodotti della gastronomia italiana a Docg, Dop, Igp e Specialità tradizionale garantità (Stg), "Enjoy european quality food" (Eeqf) proporrà una serie di attività tra Madrid, Barcellona e Malaga che avranno inizio il 17 novembre e si concluderanno a marzo 2023.

L'Asti Docg, il Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore Docg, il Vino Nobile di Montepulciano Docg, il Provolone Valpadana Dop, l'Olio Extravergine d'Oliva Dop Terre di Siena e Dop Seggiano e la Mozzarella Stg saranno presentati in questo tour gastronomico "affinché la gente li possa conoscere e degustare e gli operatori del settore Horeca a scoprirne tutte le potenzialità". Le attività proposte includeranno distinte tipologie di eventi quali gli Italian lifestyle week, i workshop e la promozione sui punti di vendita.

Si tratta di eventi "che verranno realizzati presso selezionati locali e si rivolgono principalmente a un target di foodie lover che avranno così l'occasione per conoscere e degustare alcune delle produzioni italiane ottenute nell'ambito dei sistemi di qualità dell'Unione Europea, protagonisti di gustose ed originali proposte gastronomiche: da piatti ed abbinamenti, a snacks e aperitivi".

Il progetto "Enjoy european quality food", cofinanziato dall'Unione Europea e della durata di tre anni, è una campagna di informazione e valorizzazione sui prodotti certificati di qualità in particolar modo su vino, olio e formaggi. All'iniziativa partecipano sei diverse realtà: Consorzio Tutela Provolone Valpadana, Consorzio per la Tutela Dell'Asti DOCG, Consorzio di Tutela Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG, Consorzio Vino Nobile Montepulciano DOCG, Associazione Produttori Olivicoli Toscani e Latteria Soligo. Sono previsti eventi in Italia, Germania, Spagna e Polonia. Il progetto è finalizzato a inserire il consumatore all'interno di un percorso di informazione ed educazione verso i prodotti enogastronomici europei, con lo scopo di creare un approccio nuovo e senza preconcetti nei confronti dei prodotti certificati di qualità.