L’ex moglie del calciatore Boateng ha scelto un intrigante tono di blu per deliziare il red carpet

selfie-melissa-satta
selfie-melissa-satta

Dopo un arrivo “sobrio” con uno splendido tailleur con rimandi salvia le trasparenze di Melissa Satta incantano al Festival di Venezia, in questa 79esima edizione che si sta confermando una vera fucina di look, outfit, dress code e soprattutto di immagini che stanno facendo tendenza sui social e sui media specializzati in gossip.

Venezia si gode le trasparenze di Melissa Satta

E se molti dei protagonisti o convenuti alla kermesse cinematografica hanno fatto parlare di sé per polemiche, veleni ed abbigliamento non sempre a tema con il mood della classe la Satta ha fatto eccezione ed è stata eccezione benevola e benefica. L’ex moglie del calciatore Boateng ha scelto un intrigante tono di blu per deliziare il red carpet e lo ha fatto con un abito dalle trasparenze appena ammiccate che hanno dato sensualità ancora maggiore alla sua figura ma senza darle quella “grevità sfacciata” che in molto look da passerella non manca quasi mai.

Qui sotto alcuni degli scatti di Melissa Satta grazie ai quali possiamo apprezzare il suo vestito.

Gli outfit e l’esultanza per il suo Milan

Melissa Satta ha sfilato al Festival di Venezia prendendosi quindi scena e applausi. La modella ha condiviso gli scatti degli elegantissimi outfit indossati, poi ha fatto una cosa che ne ha aumentato la carica umana e la simpatia. Satta è da sempre tifosa appassionata del Milan e sui social ha alternato gli scatti eleganti a quelli con la maglia rossonera. Al termine della partita Melissa ha esultato per il risultato che ha visto la squadra di Pioli battere i cugini per 3-2.