L’improvviso dramma si è consumato nel tratto antistante il lungomare Da Vinci in zona Ciarnin

Malora fatale per una donna a Senigallia
Malora fatale per una donna a Senigallia

Tragedia a Senigallia, in provincia di Ancona con uno scenario vacanziero che diventa scenario di lutto e con donna morta in spiaggia che perde i sensi facendo il bagno in mare. L’improvviso dramma si è consumato nel tratto antistante il lungomare Da Vinci, in zona Ciarnin, nel tratto di spiaggia libera delle rinomata località balneare. I media locali spiegano che ad un certo punto e senza preavviso, intorno alle 11 del mattino di oggi 16 giugno, la donna , una turista piemontese di oltre 70 anni, ha perso i sensi ed è finita sott’acqua.

Senigallia, donna morta in spiaggia

A quel punto i bagnanti ed i turisti, vedendo la donna annaspare ed in evidente difficoltà, hanno immediatamente allertato il 112. Purtroppo è stato tutto inutile e malgrado soccorsi tempestivi a cui ha fatto seguito un prolungato tentativo di rianimazione da parte del personale del 118, la donna è spirata.

Eliambulanza e soccorsi celeri ma inutili

Sul posto era giunta infatti sia una automedica di Senigallia che un medico verricellato dall’eliambulanza.  La donna è morta, annegata a seguito di un malore. Purtroppo c’è una recidività di tragiche circostanze: pochi giorni fa e nello stesso luogo un turista bresciano di 87 anni era annegato sotto gli occhi dei bagnanti anche lui dopo un malore.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli