L’iniziativa di un consigliere diventa fenomeno di culto per gli estimatori del leader di Kiev

Esemplari del francobollo con Zelensky efficiato
Esemplari del francobollo con Zelensky efficiato

In Polonia va letteralmente a ruba il francobollo di Volodymyr Zelensky e l’iniziativa di un consigliere di Cracovia diventa fenomeno di culto per gli estimatori del leader di Kiev. Il dato è che in pochissime ore i francobolli in edizione limitata raffiguranti il volto del presidente ucraino Volodymyr Zelensky sono andati via come il pane. Chi li ha creati? La Polonia o meglio, sono figli dell’iniziativa di un consigliere comunale di Cracovia, Lukasz Wantukh.

Il francobollo di Zelensky va a ruba

E proprio l’amministratore della Polonia ha voluto spiegare ragioni e testimoniare il suo orgoglio in un post sulla sua pagina Facebook: “Da tre mesi guardo con ammirazione come il nostro vicino e amico sta combattendo contro l’aggressione russa. La loro resistenza è incredibile, e gran parte di questo successo è dovuto al Presidente dell’Ucraina”. E ancora: “Non so come sarebbero andare le cose se ci fosse stato qualcun altro a capo dell’Ucraina, ma va detto chiaramente, lui è il simbolo della lotta ucraina per la libertà. Tra le tante possibili varianti grafiche, ho scelto questa, perché secondo me rappresenta al meglio ciò che ammiriamo di più negli ucraini”.

Un simbolo di “lotta ed eroismo”

“Forza. La Resistenza. La lotta. Eroismo. Ma soprattutto speranza”. A stampare i francobolli le poste polacche che li hanno realizzati in edizione limitata, Cioè? Soltanto 99 fogli con 9 francobolli ciascuno. A certificare l’autenticità dei francobolli sono stati apposti degli appositi codici Qr. E il prezzo di ciascun francobollo? 500 zloty, poco più di 105 euro l’uno.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli