L’Italia conferma la sua vocazione alle misure “smart” e il 2022 non ha fatto eccezione

Ecco i 35 bonus vigenti per il 2022
Ecco i 35 bonus vigenti per il 2022

I 35 bonus per cui è possibile fare domanda oggi in Italia sono parte di una lunga lista con la quale il nostro paese conferma la sua vocazione alle misure “smart” e il 2022 non ha fatto eccezione. Non è un caso che siano in molti a definire l’Italia “Bonuslandia”.

Il lungo elenco della misure e delle agevolazioni

Ad ogni modo sono 35 e in famiglia il più giovane è quello per ammortizzare i costi delle visite psicologiche. Il governo li ha varati e la Direzione generale del patronato Enasc-Unsic li ha spiegati.

  • BONUS AFFITTO GIOVANI. IL primo è quello risolvot ai fiovani tra 20 e 31 anni (da compiere) che vanno a vivere da soli. La copertura è sul 20% delle spese annue sostenute, fino a 2.000 euro.

  • BONUS ANIMALI DOMESTICI. Con una sgevolazione del 19% per le cure mediche ha un limite massimo di 550 euro, ma esiste una franchigia di 129,11 euro.

  • BONUS ASCENSORI. Qui la detrazione è del 75% sulle spese per la rimozione delle barriere architettoniche nelle case con ascensori o montacarichi.

  • BONUS ASSUNZIONI GIOVANI. Questo è scaduto ed era valido fino al 30 giugno 2022. Si trattava di un l’incentivo per i datori di lavoro che hanno assunto giovani fino a 36 anni

  • BONUS AUTO. Questa misura affronta il variegato mondo degli ecoincentivi all’acquisto di auto elettriche o ibride con la rottamazione di un’auto più inquinante.

  • BONUS BANCOMAT. Per professionisti e commercianti, fino a 480 euro. Credito d’imposta per l’acquisto, l’affitto e l’uso del Pos, ma è scaduto:

  • BONUS BENZINA. È quello “famoso” sulla riduzione delle accise sui carburanti, pari a 25 centesimi al litro.

  • BONUS CALDAIA. Qui parliamo della Detrazione per la sostituzione di un impianto per il riscaldamento della casa.

  • BONUS CONDIZIONATORI. Indirizzato per acquisto o sostituzione di un condizionatore nuovo a pompa di calore, ottenendo un efficientamento energetico in casa.

  • BONUS CULTURA. 500 euro per studenti di 18 anni (nati nel 2003) tramite registrazione sulla piattaforma 18App.

  • BONUS DOCENTI. Come sopra: a partire da settembre 2022, bonus di 500 euro nella carta del docente.

  • BONUS DONNE DISOCCUPATE. Si tratta dello sgravio contributivo fino a 6.000 euro per datori di lavoro che assumono lavoratrici senza occupazione da almeno 12 mesi.

  • BONUS 200 EURO. Il must del periodo: una tantum introdotto con il decreto Aiuti 2022, per contrastare il caro vita. Ne hanno diritto se con reddito inferiore a 35.000 euro nel 2021.

  • BONUS ELETTRODOMESTICI. Serve per l’acquisto di frigoriferi, congelatori, forni e altro, per arredare casa oggetto di ristrutturazione.

  • BONUS FACCIATE. Un altro tema caldo di questi mesi la misura per le riqualificazioni delle case.

  • BONUS FIGLI E FAMIGLIA. Le famiglie con figli fino ai 21 anni possono richiedere all’Inps l’assegno unico.

  • BONUS IDRICO. Qui sono previsti fino a 1.000 euro per la ristrutturazione di bagni, in particolare per la sostituzione di sanitari e rubinetti.

  • BONUS INFISSI. Questo è con detrazione fiscale del 50%, fino a massimo 60.000 euro. Può essere usato in diminuzione delle tasse da pagare o tramite sconto in fattura.

  • BONUS INTERNET. Si tratta di un voucher per la digitalizzazione rivolto a imprese e partite Iva. Fino a 2.500 euro per chi sottoscrive abbonamenti ad internet veloce.

  • BONUS MATRIMONIO. Questo va alle imprese che organizzano matrimoni e hanno registrato perdite.

  • BONUS MOBILI. Ecco la detrazione Irpef del 50% per l’acquisto di mobili destinati ad abitazioni oggetto di ristrutturazione.

  • BONUS NIDO. Con questo le famiglie con redditi bassi corpono parte del pagamento della retta.

  • BONUS PATENTE. Si tratta di un 50% sulle spese per prendere la patente. Per giovani fino a 35 anni, percettori del RdC o di disoccupazione. .

  • BONUS PRIMA CASA UNDER 36. Questo è per i giovani che hanno acquistato una “prima casa” entro il 30 giugno 2022.

  • BONUS PSICOLOGO. Eccolo: fino a 600 euro per uno psicologo per curare i disagi, certificati da un medico, causati dalle conseguenze della pandemia.

  • BONUS RISTRUTTURAZIONE. Sono le detrazioni per interventi che non rientrano nel Superbonus. Percentuale solitamente del 75%, ma dipende dal tipo di lavoro.

  • BONUS SCOOTER ELETTRICI. È un contributo del 40% fino a 4.000 euro con rottamazione Va richiesto dalla concessionaria.

  • BONUS SOCIALE. Questo è per i nuclei familiari con Isee basso c’è lo sconto applicato direttamente sulla bolletta di luce e gas. Si riceve in automatico, ma solo per famiglie con Isee aggiornato.

  • BONUS SUD. Valido fino al 30 giugno 2022, era lo sgravio del 30% dei contributi per assunzioni a tempo indeterminato nel Mezzogiorno.
    BONUS TENDE DA SOLE. Con tanto di detrazione del 50% fino a 60.000 euro sul prezzo d’acquisto e posa in opera di schermature solari interne o esterne. Vale anche per zanzariere.

  • BONUS TRASPORTO PUBBLICO. Qui l’agevolazione è fino a 60 euro per studenti e lavoratori che si spostano usando i mezzi pubblici. Serve un reddito inferiore a 35.000 euro nel 2021

  • BONUS TV. È ovviamente per l’acquisto di televisori o decoder. Sconto applicato dal fornitore sul prezzo di acquisto.
    BONUS VERDE. Misura pari al 36% delle spese per la sistemazione del verde di casa. Bonus utilizzabile fino al 2024.

  • SISMABONUS. Serve per acquistare immobili in zone di rischio sismico, per i lavori di adeguamento. Dà diritto a ricevere il Superbonus 110%.

  • SUPERBONUS 110. Eccolo: prorogato per tutto il 2022, per ogni tipologia di abitazione. Non ci sono limiti Isee per i lavori che riguardano le villette unifamiliari. La proroga è fino al 2023 ma pare siano finiti i fondi.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli