L’omicidio sarebbe avvenuto nella serata del 29 agosto nella popolosa zona di Ladbroke Grove

Un'immagine del Notting Hill Carnival
Un'immagine del Notting Hill Carnival

Sangue in strada nel Regno Unito dopo che per due anni quell’evento era stato pregiudicato dal Covid, durante il Carnevale di Notting Hill a Londra è morto un ragazzo di 21 anni accoltellato tra la folla. I media spiegano che l’omicidio sarebbe avvenuto nella serata del 29 agosto nella popolosa zona di Ladbroke Grove. Il Carnevale di Notting Hill, di fatto il festival di strada con maggiori numeri di tutta l’Europa, si è tenuto dal 27 al 29 agosto a Londra.

Carnevale di Notting Hill, morto un ragazzo

Da sempre si tratta di un evento che, proprio per la sua mole, non è immune da seri problemi di sicurezza. E proprio quest’anno l’edizione del ritorno su strada della kermesse è stata funestata dalla morte violenta di un ragazzo di 21 anni, spirato in ospedale dopo un accoltellamento. La Bbc, citata da Open, spiega che l’incidente “è avvenuto a Ladbroke Grove, intorno alle 20.00 di lunedì 29 agosto (ora locale). L’uomo è stato soccorso ma è deceduto in un ospedale di West London”.

L’appello della responsabile della polizia

E la responsabile della polizia cittadina Alison Heydati ha spiegato: “L’atmosfera negli ultimi due giorni è stata ampiamente positiva come dovrebbe essere questo evento. Purtroppo lunedì sera abbiamo assistito a una serie di incidenti violenti e un 21enne ha perso la vita”. Da lì l’appello a chiunque abbia visto qualcosa a contattare gli uffici di polizia: “C’erano centinaia di persone quando è avvenuto questo incidente. Invito chiunque abbia visto qualcosa a farsi avanti”. La Metropolitan Police Federation ha anche spiegato che durante l’evento “almeno 34 agenti di polizia sono stati aggrediti, come successo anche nelle edizioni prima del Covid”. Poi sono stati messi a segno 209 arresti, di cui “46 per aggressione, 36 per possesso di droga, 33 per possesso di armi, 27 per reati contro l’ordine pubblico e otto per aggressioni sessuali”.