L’Ordinario militare in visita al Comando Logistico Esercito

Red
·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 2 feb. (askanews) - Accolto dal Comandante Logistico dell'Esercito, Generale di Corpo d'Armata Francesco Paolo Figliuolo, e dal Sottufficiale di Corpo, Luogotenente Luigi Raiola, Mons. Marcianò, Ordinario militare, ha assistito, presso la Sala operativa "Simone Cola", ad una breve presentazione delle attività dell'Area logistica.

Successivamente, presso la Sala decisionale "Giovanni Messe", l'Ordinario Militare ha salutato in collegamento VTC i Comandanti intermedi, il Direttore del Policlinico Militare di Roma, il Capo Nucleo Ispettivo Centrale e una rappresentanza di graduati e di personale civile, rivolgendo parole di ringraziamento e vicinanza a tutti gli uomini e le donne del Comando Logistico impegnato quotidianamente, con dedizione e umiltà, nel fronteggiare e contenere l'emergenza Coronavirus sul territorio nazionale.

L'attività presso la Caserma Bianchi, proseguita con la firma dell'Albo d'Onore e lo scambio doni, si è conclusa con la visita della Cappella "S. Maria Ausiliatrice", della nuova palestra e della sala refettorio.

Il Generale Figliuolo ha ringraziato, a nome di tutto il personale, l'Ordinario Militare per l'attestazione di stima e per la sua vicinanza al COMLOG, nonché per l'importanza che ricopre il supporto spirituale, quale stimolo per continuare ad operare senza risparmio di energie nell'interesse della collettività.

Il Comando Logistico dell'Esercito, costituito nel 2006 per riconfigurazione del preesistente Ispettorato Logistico dell'Esercito, si avvale di uno Stato Maggiore, di quattro Comandi specialistici - Trasporti e Materiali, Commissariato, Sanità e Veterinaria e Tecnico - che operano nei settori di interesse - del Policlinico Militare di Roma e del Nucleo Ispettivo Centrale.