L’ultimogenito Louis di Cambridge immortalato in spiaggia a Norfolk per il suo quarto compleanno

·1 minuto per la lettura
Louis di Cambridge in una delle 4 foto
Louis di Cambridge in una delle 4 foto

I suoi amorevoli genitori hanno scattato e diffuso sui canali social ufficiali quattro splendide nuove foto del figlio di William e Kate: in esse si vede l’ultimogenito della coppia, Louis di Cambridge, immortalato in spiaggia a Norfolk per il suo quarto compleanno. A spiegarlo proprio i genitori, oltre che le centinaia di tabloid che dal Regno Unito hanno reso virali quegli scatti: le foto sono state prese in realtà all’inizio del mese di aprile a Norfolk e mostrano Louis mentre corre su una spiaggia apparentemente deserta e sorride ampiamente sulla sabbia.

Le foto del figlio più piccolo di William e Kate

Non è un caso infatti che la seconda casa dei suoi genitori, Anmer Hall, data loro in dono dalla nonna di William, la Regina Elisabetta II, si trovi proprio a Norfolk. Il principino Louis è il più giovane dei figli del principe William e Kate: il fanciullo è nato il 23 aprile 2018. Da un punto di vista dinastico di quello che è il “ranking” della “Firm” Louis è il quinto in linea di successione al trono, dietro i suoi fratelli maggiori, suo padre e il principe Carlo.

Quattro anni e quinto in linea di successione

Il fratello di Louis, George, compirà nove anni a luglio, mentre la splendida principessa Charlotte, protagonista qualche tempo fa di uno scatto-capolavoro con una farfalla nelle mani, compirà sette anni tra poche settimane. Ma chi è il fotografo di Louis? Sua madre, la duchessa di Cambridge, appassionata fotografa che normalmente scatta le foto ufficiali dei suoi figli. Pochi giorni fa era giunto nel regno Unito anche lo zio di Louis, il principe Harry, che tornato negli Usa ha detto in una intervista televisiva di “aver sentito la guida di mia madre più che mai”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli