L’uomo è stato portato via dal carcere vicino Mosca dove era detenuto senza preavviso

Alexei Navalny
Alexei Navalny

Alexei Navalny, oppositore di Vladimir Putin, è stato trasferito in un altro carcere di massima sicurezza. L’uomo è stato portato via dal carcere vicno Mosca dove era detenuto senza alcun preavviso e avvocati e parrenti non hanno ricevuto alcuna comunicazione. A riferirlo tramite i social network sono stati il capo dello staff di Navalny Leonid Volkov e la portavoce Kira Jarmysch.

Navalny trasferito in un altro carcere

Dopo essere stato trattenuto per ore ad un posto di blocco uno degli avvocati di Navalny si sarebbe sentito rispondere: “Qui non c’è questo detenuto”. A parere di Jarmysch, “si dice che sarebbe stato trasferito nella colonia penale di massima sicurezza IK-6 Melekhovo, ma è impossibile sapere quando (e se) vi arriverà effettivamente. Il problema del suo trasferimento in un’altra colonia non è solo che la prigione ad alta sicurezza è molto più spaventosa”.

Una nuova colonia penale “a regime duro”

E ancora, spiegando alla Tass: “A Pokrov hanno detto che Navalny è stato trasferito in una colonia a regime duro”. Il trasferimento di Navalny sarebbe legato al dato procedurale dell’entrata in vigore del nuovo giudicato contro il dissidente per l’ultima condanna ricevuta. Che significa? Che il reato per cui Navalny è stato condannato in secondo grado prevede un tipo di detenzione (ancora) più duro.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli