L’uragano Ian flagella la Florida: la furia del vento ribalta la telecamera

L’uragano Ian non dà la minima tregua. Dopo la giornata di mercoledì 28 settembre dove ha lasciato solo terrore e distruzione dietro di sé, nel territorio cubano prima e nelle coste della Florida dopo, l’impetuoso rovescio continua a flagellare la Florida senza freni. Il video in questione mostra come durante le prime ore di giovedì 29 settembre l’uragano si sia accanito duramente su Daytona Beach, situata sulla costa atlantica della Florida. Le raffiche di vento, talmente forti da ribaltare la videocamere, ha raggiunto una velocità sostenuta di 100 km/h, avanzando per circa 55 km a sud ovest di Cape Canaveral, secondo il U.S. National Hurricane Center. Quali saranno le previsioni, l’intensità dell’uragano diminuirà o colpirà duramente altre zone?