L'11 novembre a Roma i Pizza Award Italia 2019

Red/Apa

Roma, 29 ott. (askanews) - Mancano meno di due settimane all'assegnazione dei Pizza Awards Italia 2019, il premio dedicato alle migliori pizze e pizzerie d'Italia che si terrà lunedì 11 novembre, dalle 15 alle 17, all'interno degli spazi del Roma Convention Center "La Nuvola", in occasione della VII edizione della manifestazione Excellence2019.

Nati sull'esperienza del "Premio MangiaeBevi", tenutosi a Roma e a Napoli nel 2017 e divenuto Restaurant Awards nel 2018, i Pizza Awards Italia vogliono contribuire ad accendere i riflettori sulle eccellenze della pizza italiana e sui suoi più valenti rappresentanti, offrendo un giusto riconoscimento a quelle attività e quegli operatori del settore che si sono distinti durante gli ultimi 12 mesi.

Il panel di giurati è composto da circa 200 dei più autorevoli giornalisti gastronomici italiani con particolari competenze per il mondo della pizza, e dai più importanti esperti di pizza in Italia. "Come già avvenuto per i Restaurant Awards, Pizza Awards Italia è l'unico riconoscimento della stampa nazionale che premia un'eccellenza tutta italiana - precisa Fabio Carnevali, ideatore dell'evento, organizzato quest'anno insieme a Vincenzo Pagano - dunque il premio di tutta la stampa specializzata e non di una singola testata".

Nel corso della manifestazione saranno assegnati 35 premi. Nelle categorie principali, oltre alla Miglior Pizza d'Italia, saranno premiate la Miglior Pizza Tradizionale, la Miglior Pizza Contemporanea, la Miglior Nuova Apertura, la Miglior Pizza Regionale (una per ognuna delle 20 regioni). Due i premi assegnati ai migliori pizzaioli d'Italia: Miglior Pizza Chef Uomo, Miglior Pizza Chef Donna. Saranno assegnati inoltre dei premi speciali: Miglior Pizza Napoletana, Miglior Pizza Romana, Miglior Pizza Canotto, Miglior Pizza Fritta, Miglior Pizza Bio, Miglior Pizza Senza Glutine, Miglior Design, Miglior Comunicazione Digitale e Miglior Carta Vini e Birre, riconoscimento quest'ultimo assegnato in collaborazione con l'associazione Noi di Sala.

Protagonista del premio sarà la pizza come prodotto alimentare e sarà giudicata su parametri "classici" come materie prime, impasti, condimenti e digeribilità, ma anche su fattori come tradizione, creatività, innovazione e attenzione verso diete particolari e intolleranze. Altri elementi di giudizio saranno l'ambiente, il servizio di sala (cortesia, accoglienza, preparazione e pulizia), la carta delle birre o dei vini, che saranno premiati con i riconoscimenti speciali assegnati dalla giuria tecnica, dai media partner e dagli sponsor.