La 23enne stava viaggiando con lo scooter a Bangalore quando è caduta ed ha toccato il filo

Case e scantinati di Bangalore allagati
Case e scantinati di Bangalore allagati

I monsoni che stanno flagellando l’India fanno vittime e danni, una donna tocca un cavo dell’alta tensione in una strada allagata e muore folgorata. Secondo i media la 23enne stava viaggiando con lo scooter a Bangalore quando è caduta ed ha toccato il filo.

Tocca un cavo dell’alta tensione, folgorata

La città è sotto scacco di una intensa ondata di maltempo da ormai tre giorni e la donna ha pagato pegno amaro a quel meteo inclemente. I media spiegano che la 23enne è morta folgorata dopo aver agganciato in strada un cavo elettrico. Quel cavo era sommerso ed invisibile e la donna che stava rientrando a casa dal lavoro in scooter, lo ha toccato, venendo folgorata.

La caduta in acqua e la tremenda scarica

La 23enne viaggiava lungo le strade allagate del quartiere di Siddapura e mentre attraversava un tratto semi sommerso è caduta. Mentre si rialzava però ha inavvertitamente toccato un cavo dell’alta tensione e la scarica l’ha tramortita. Alcuni passanti l’hanno soccorsa ed hanno allertato i soccorsi ma la giovane donna è morta poco dopo in ospedale. Intanto il maltempo ha messo in ginocchio anche l’intera zona del Karnataka: Bangalore conta più di 8 milioni e mezzo di abitanti e da domenica è di fatto paralizzata.  è paralizzata, tanto che si sta pensando ad un ritorno allo smart working.