La 49enne di Visnà lottava contro il male da ben dieci anni ed aveva fatto anche l’operaia

·1 minuto per la lettura
Vazzola piange Michela Tomasella
Vazzola piange Michela Tomasella

La cittadina di Vazzola dirà addio domani, 27 ottobre, a Michela Tomasella, la commessa amata da tutti morta per un tumore, l’ennesima vita stroncata troppo presto da una malattia che nel suo caso non le ha lasciato scampo.

Addio a Michela, morta per un tumore a soli 49 anni

Michela Tomasella è deceduta, fanno sapere i media locali, nella giornata di domenica 24 ottobre scorso. La 49enne trevigiana aveva una famiglia numerosa, era settima di otto figli ed era originaria della località di Visnà di Vazzola, un comune di poco più di 6500 abitanti in provincia di Treviso.

Michela Tomasella morta per un tumore, l’addio di un paese intero

Michela aveva sofferto molto: i media informano che negli ultimi dieci anni la donna aveva “lottato con tutte le sue forze contro un tumore costatole la vita”. Prima di ammalarsi Michela, che in paese era conosciuta ed amata da tutti, aveva lavorato come operaia in un’occhialeria della cittadina, poi anche come simpaticissima e disponibile commessa in una gelateria del luogo.

Le esequie per dare l’addio terreno a Michela, morta per un tumore

Sono in molti a piangere Michela, la sua numerosa famiglia e quanto l’avevano amata: il compagno Sergio Modolo, i genitori, i fratelli Adriano, Francesco, Stefano e Fabio, le sorelle Carla e Mariagrazia. Le esequie di Michela sono in programma domani,mercoledì 24 ottobre alle ore 15.30 nella chiesa parrocchiale di Visnà.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli