La 5 Stelle Maria Pallini sull'abolizione del numero chiuso a Medicina: "Io sono per la selezione naturale. Tutti devono poterci provare"

Corriere

Maria Pallini è convinta: il numero chiuso alla facoltà di Medicina va abolito. Per le, giovane deputata del Movimento 5 Stelle, anche il voto di laurea nell'accesso ai concorsi pubblici va superato, tanto che ha presentato un disegno di legge al riguardo. Ma Pallini, in un'intervista al Corriere della Sera, va oltre.

Dobbiamo dare a tutti la possibilità di partecipare, non è giusto che ci siano studenti che studiano mesi e mesi, fanno sacrifici, e poi si ritrovano esclusi per un motivo banale.

"Come avverrebbe la selezione", le chiede la giornalista Valentina Santaripia. La risposta di Pallini è chiara.

Io sono per la selezione naturale: durante l'arco degli studi chi è motivato va avanti, gli altri restano indietro o abbandonano.

Pallini non teme un esercito di studenti a Medicina. "Ci potrebbe essere un potenziamento dei professori [...] Dobbiamo investire. Siamo nel 2020, bisogna coltivare la voglia di studiare dei giovani, c'è tante gente che vuole apprendere: non bisogna stroncarli per un quiz andato male", conclude. E se poi si creano troppi medici che, inevitabilmente, vanno incontro alla disoccupazione? Pallini ha una risposta: "Questo è quello che si vuol far passare".

Continua a leggere su HuffPost