La BBC richiama Robert Kelly e la famiglia del video virale

Fabrizio Arnhold

In pochi giorni la sua famiglia è diventata la più famosa del mondo. Merito dei due figli che durante l’intervista alla Bbc hanno fatto irruzione nello studio del professor Robert Kelly. In pochi giorni il video è diventato virale, raccogliendo oltre 16 milioni di visualizzazioni. In questo secondo intervento, ospite della tv britannica, il professore esperto di Corea del Sud, racconta i fatti che lo hanno reso celebre e presenta la sua famiglia.

Per prima cosa il professore sfata le chiacchiere secondo cui non si era alzato per portare fuori i bambini dalla stanza perché non indossava i pantaloni o era in pigiama. Nella nuova intervista alla Bbc, sempre in collegamento da casa, il docente di Scienze politiche alla Pusan National University in Corea del Sud, ha colto l’occasione per presentare “ufficialmente” la moglie, Jung-a Kim, che non è la tata, come qualcuno aveva maliziato guardando il video, insieme ai due figli, Marion, di cinque anni e James, di appena nove mesi, protagonisti del divertente siparietto comico.

I fatti risalgono al 10 marzo scorso, quando il professore era stato chiamato a commentare sulla Bbc l’impeachment della presidente sudcoreana, ma il il suo intervento era stato “rovinato” dall’incursione a sorpresa dei due piccoli, creando non poco imbarazzo. “E’ un piacere conoscervi in maniera più appropriata ed essere in grado di parlarvi e non solo vedervi correre sullo sfondo”, ha scherzato il giornalista in studio. “Ho riso quando ho visto il video, ma temevo che la Bbc non mi chiamasse più”, ha detto il professor Kelly.


 La colpa potrebbe essere della nonna. “Forse è stata colpa mia”, ha ammesso la madre del professore, che vive in Corea, dove insegna all’università di Pusan, alla facoltà di Scienze politiche. La nonna Kelly, 72 anni, originaria di Cleveland, insieme al marito Joseph usa spesso Skype per parlare con i nipoti e con il figlio. “E’ probabile che Marion e James abbiano pensato di voler fare un saluto ai nonni – ha continuato la signora Kelly -, insieme al papà” che era, però, impegnato in una serissima intervista alla Bbc.

“Quando ho notato dallo schermo che era entrato anche il piccolo James, ho capito che era finita”, ha detto il professor Kelly al Wall Street Journal. “Marion era particolarmente felice a causa di una festa a scuola. Vorrei anche rassicurare sul fatto che i bambini non si sono fatti male dopo essere stati accompagnati fuori dalla stanza”. Un evento inaspettato ma esilarante. “Di solito non trattiamo così i nostri bambini”. Prima di ogni intervista il professore chiude la porta del suo studio a chiave, ma in quest’occasione si era dimenticato. Una fortuna perché il video ha fatto il giro del mondo incassando milioni di apprezzamenti.

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità