La bella notizia dal comune dell'aerea metropolitana di Napoli

·2 minuto per la lettura
San Giorgio a Cremano covid free
San Giorgio a Cremano covid free

Anche San Giorgio a Cremano è Covid free dopo che l’ultimo paziente positivo è stato dimesso. Il popoloso comune nell’aerea metropolitana di Napoli può dunque festeggiare la bella notizia, senza però dimenticare che il pericolo, purtroppo, è sempre vivo. A comunicare della guarigione dell’ultimo paziente positivo è stato il sindaco Giorgio Zinno: “Cari concittadini, questa mattina posso darvi una notizia che come comunità aspettavamo, ovvero la guarigione dell’ultimo concittadino affetto da coronavirus“.

San Giorgio a Cremano festeggia

“Attualmente – continua il primo cittadino – la nostra città può dirsi covid free ma come saprete in Campania la situazione è costantemente sotto controllo e l’invito resta quello di rispettare sempre le misure di sicurezza: indossare la mascherina obbligatoriamente nei luoghi chiusi e facoltativamente all’aperto, mantenere il distanziamento fisico di almeno un metro in strada, nei luoghi pubblici e nelle attività commerciali, lavarsi spesso le mani. Dobbiamo sempre rispettare queste regole per preservarci ed evitare altri possibili casi. La nostra Polizia Municipale sta continuando a svolgere controlli sul territorio, nei week end anche oltre il turno ordinario per vigilare oltre che sulla sicurezza, sul rispetto delle misure anticovid da parte dei più giovani durante la movida”

“Il nostro ringraziamento va a loro, così come ai medici, agli infermieri e alla task force della Asl con cui abbiamo lavorato in piena sinergia e con cui sono stato in costante contatto. Tutti coloro che in questo periodo hanno collaborato con grande impegno per tirarci fuori da questa emergenza sono professionisti con un grande cuore. Tutti hanno lavorato con coraggio e resilienza, spinti dalla volontà di non farsi sopraffare dalla stanchezza e dalla paura di un nemico invisibile. Siamo usciti dalla fase acuta – ha concluso Zinno – ma dobbiamo continuare a prestare la massima attenzione nei comportamenti individuali e collettivi perché il virus non è sparito del tutto e anche se abbiamo riavviato gran parte delle attività, dobbiamo continuare ad agire con responsabilità e maturità. Siamo una grande comunità. Continuiamo a dimostrarlo”.