La bozza: da luglio assegno unico per ogni figlio. Ecco chi ne ha diritto

·1 minuto per la lettura

Da luglio a dicembre 2021, chi non risulta già beneficiario di assegni familiari, potrà ricevere da un minimo di 30 euro fino a un massimo di 217,80 euro al mese per ciascun figlio: è la misura ponte, per ora solo in bozza, dell'assegno unico

Potranno farne richiesta solo i nuclei con un Isee non superiore ai 50mila euro. Ecco come funzionerà: le famiglie con un Isee fino a 7mila euro avranno diritto a 217,80 euro a figlio per nuclei con almeno 3 figli. 50 euro in più sono previsti per ciascun figlio disabile. 

La misura è dedicata inoltre solo a chi paga regolarmente le tasse e risulta residente in Italia da almeno due anni. Sono ammessi cittadini italiani e Ue e titolari di permesso di soggiorno per motivi di lavoro o di ricerca almeno semestrale. 

VIDEO - Assegno unico per ogni figlio, a chi spetta?

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli