La Camera approva la fiducia al Conte bis: 343 sì, 263 no

Roma, 9 set. (askanews) - Il governo Conte bis incassa la fiducia alla Camera con 343 sì, 263 no e tre astenuti. Il voto terminato poco prima delle 21.30, come anticipato, contava su una maggioranza M5S-Pd-Leu piuttosto solida a Montecitorio.

Un voto che conclude una lunga giornata parlamentare, iniziata in mattinata con il discorso del premier in aula, mentre fuori da Montecitorio si svolgeva la grande manifestazione di piazza contro il governo giallo-rosso promossa da Fratelli d'Italia e sostenuta dalla Lega. Un clima infuocato che si è ripetuto nel pomeriggio, quando il presidente del Consiglio Giuseppe Conte ha replicato agli interventi dei deputati. Un discorso di 40 minuti interrotto più volte da esponenti leghisti, che in coro gridavano "Bibbiano" e "Dignità". Fico ha dovuto richiamare all'ordine i colleghi più volte, denunciando "un comportamento da stadio intollerabile per un'aula parlamentare".

Domani dalle 10 è in programma in Senato la discussione generale sulla fiducia al governo Conte bis. Per il dibattito sono previste oltre 5 ore; alle 15.30 ci sarà la replica del presidente del Consiglio, quindi le dichiarazioni di voto finale e dalle 17 la chiama per il voto di fiducia.