La candidata di Forza Italia ha parlato di "menzogne e pregiudizi terribili" contro la leader di FdI

Rita Dalla Chiesa in uno scatto di Daniela Salvemini
Rita Dalla Chiesa in uno scatto di Daniela Salvemini

Nel suo intervento televisivo a Cartabianca Rita Dalla Chiesa difende Giorgia Meloni sul tema dell’aborto, la  candidata di Forza Italia in Puglia ha parlato con Bianca Berlinguer di “menzogne e pregiudizi terribili” contro la leader di Fratelli d’Italia. Gli ultimi scampoli di campagna elettorale riservano momenti di endorsement e e chiarimento sui temi “caldi” con cui conquistare la fiducia degli italiani il prossimo 25 settembre.

Dalla Chiesa difende Giorgia Meloni

Su Rai3 è andata in onda l’ultima puntata della trasmissione televisiva CartaBianca prima dell’appuntamento d’urna. In collegamento con Bianca Berlinguer c’era Rita Dalla Chiesa, candidata con Forza Italia. La candidata ha parlato delle priorità che lei ha ravvisato in questo difficile momento: “Io sto facendo la campagna elettorale in Puglia e questa mattina una signora, al mercato, ha comprato solo tre uova e un litro di latte. Questi sono i reali problemi in Italia in questo momento”.

“Lei ha detto che la 194 non si cambia”

Poi la strenua difesa di Giorgia Meloni, con la leader di Fratelli d’Italia accusata di essere a favore dell’abolizione della legge sull’aborto. Ha detto Dalla Chiesa: “Continuo a sentire menzogne e pregiudizi terribili. Giorgia Meloni ha sottolineato con forza che la legge 194 non si cambia“.