La cantina altoatesina Hofstätter lancia lo spumante senza alcol

·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 24 giu. (askanews) - La cantina altoatesina Hofstätter lancia lo spumante senza alcol, ottenuto da vino dealcolizzato. A lanciare sul mercato questa nuova etichetta è Martin Foradori Hofstätter, il primo italiano a spingersi e a investire acquistando vigneti lungo la Saar, in Germania.

Si tratta di un vino dealcolizzato che nasce da un'apposita tecnica per mantenere intatti i delicati aromi della materia prima. Alla base di questo spumante è il Riesling, che sa esprimersi nobilmente anche in versione "Alcohol Free".

"Non è un succo d'uva ma una bollicina ottenuta da vino - spiega Hofstatter - Steinbock Alcohol Free Sparkling nasce da un'attenta selezione in vigna e poi in cantina. Un'innovativa tecnica preserva i delicati aromi del vino, togliendo l'alcool contenuto. All'interno di un'apparecchiatura viene ridotta la pressione atmosferica (a circa 15 mbar) e con ciò abbassato anche il punto di ebollizione dell'alcol da circa 78° C a circa 25-30° C. Alla fine del processo, si ottiene una bevanda con un contenuto alcolico inferiore a 0,25 Vol".

L'obiettivo è creare una alternativa per tutti coloro che non bevono o non possono bere alcolici ma non vogliono rinunciare al piacere di un brindisi o all'abbinamento ideale dall'aperitivo al dolce. L'etichetta debutterà sul mercato in queste settimane con il marchio "Steinbock Selection Dr. Fischer" creato da Martin Foradori Hofstätter nel 2017 e già presente in Italia con una selezione di Riesling.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli