La cantina Réva di La Morra festeggia il decimo anniversario

Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 9 giu. (askanews) - L'azienda vitivinicola Réva di La Morra, nel cuore delle Langhe del Barolo (Cuneo), festeggia il decimo anniversario e continua a investire per il futuro con l'acquisto di nuovi terreni. Fondata dieci anni fa dall'imprenditore ceco Miroslav Lekes"con la volontà di portare una ventata di novità in una denominazione già affermata", oggi Réva (che in ceco significa "grappolo d'uva") è "un organismo agricolo" che si sviluppa su oltre 35 ettari di proprietà, di cui 23 vitati, a conduzione biologica.

Il successo ottenuto dai vini realizzati in questi anni ha permesso al team di pianificare e iniziare a lavorare a progetti sul lungo termine, come testimoniato dall'acquisto di 15 ettari vitati a Roddino per lavorare, fin da ora, terreni che hanno climi ed esposizioni ideali per il domani, e l'acquisto di un ettaro a Cerretta, nel Comune di Serralunga d'Alba, investimento che darà i suoi frutti nel lungo periodo, portato avanti con l'intento di implementare ulteriormente la gamma dei Barolo con un nuovo cru.

Alla produzione vinicola si aggiunge quella agroalimentare, "pensata come autoctona e autosufficiente", che diventa parte dell'offerta enogastronomica del ristorante "FRE" aperto nel Resort di Monforte d'Alba, parte di quell'"organismo agricolo" che vuole essere Réva.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli