La cattedrale di Notre Dame riaprirà nel 2024

·1 minuto per la lettura

AGI - La cattedrale di Notre Dame "sara' riaperta nel 2024", a cinque anni dall'incendio che ha provocato all'edificio danni ingenti e significativi. Lo ha annunciato la ministra della Cultura francese, Roselyne Bachelot, confermando che gli 833 milioni di euro ottenuti tramite una raccolta fondi pubblica, nazionale e internazionale, saranno sufficienti per completare i restauri.

Bachelot, tornata a lavorare al ministero lunedì scorso dopo essere stata ricoverata per Covid, è stata accolta con un applauso e ha ringraziato "per le tante espressioni di sostegno" ricevute.

La ministra dovrebbe visitare la cattedrale giovedì in compagnia del presidente, Emmanuel Macron, a due anni esatti dall'incidente. Il primo evento in calendario è un Te Deum che sarà celebrato il 16 aprile del 2024 anche se non tutti i lavori potrebbero essere già completati per quella data. 

.@R_Bachelot répond à @JulienBargeton : “Une émotion considérable a saisi la France et le monde. 830M€ ont été collectés, j'en suis garante. En 2024, Notre-Dame de Paris sera réouverte !”#QAG #DirectSénat #NotreDame pic.twitter.com/XLhs5kGnGM

— Sénat Direct (@Senat_Direct) April 14, 2021