La China Eastern riprende i voli del Boeing 737-800 dopo l'incidente di marzo

·1 minuto per la lettura
WU NAIBI / IMAGINECHINA / IMAGINECHINA VIA AFP

AGI - La compagnia aerea China Eastern ha ripreso i voli dei suoi Boeing 737-800 dopo l'incidente (avvenuto il 21 marzo) che ha ucciso 132 persone e messo a terra 223 aerei. I dati di Flightradar.com mostrano che il volo China Eastern MU5843 ha lasciato la città sud-occidentale di Kunming alle 9:58 ora locale (01:58 GMT) ed è atterrato a Chengdu alle 11:03. Il Boeing 737-800 ha poi lasciato Chengdu, sempre nel sud-ovest della Cina, alle 13:02 ora locale ed è tornato a Kunming, con altri voli previsti per martedì.

Il 21 marzo, il volo MU5735 della China Eastern stava andando da Kunming a Guangzhou quando si è scontrato con il fianco di una montagna, disintegrandosi nell'impatto e uccidendo tutte le 132 persone a bordo. La causa dell'incidente, il più grave in Cina da oltre 30 anni, non è ancora nota. L'accaduto aveva costretto China Eastern a mettere a terra tutti i suoi Boeing 737-800 per controlli di sicurezza, mentre le autorità dell'aviazione hanno promesso un'ispezione approfondita di due settimane della vasta flotta del paese.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli