La Cina ha censurato pure Clubhouse

AGI - Clubhouse, la audio-app su cui si erano sviluppate discussioni senza filtri di utenti cinesi su temi sensibili, è l'ultima vittima della censura di Pechino. Già dalla serata di ieri, ora locale, molti utenti si sono visti ricevere un messaggio di errore nel tentativo di accesso alla app, e l'hashtag Clubhouse, da oggi, è scomparso anche dai trend topic di Weibo, il social media più popolare in Cina, spesso paragonato a Twitter, ma controllato dalla censura del Great Firewall.