La Cina pensa a una legge per punire i genitori se i figli dievntano criminali

·1 minuto per la lettura

AGI - Il Parlamento cinese lavorerà su una proposta di legge che intende punire i genitori per i crimini o cattivi comportamenti dei figli. Lo ha riferito la Reuters, precisando che nel documento sulla promozione dell'educazione familiare si richiede ai responsabili dei bambini che commettono crimini o adottano un comportamento molto scorretto di seguire un programma di orientamento apposito.

Inoltre, si incoraggia i genitori a dare del tempo ai propri figli per riposare, giocare e fare esercizio fisico. "Ci sono molte ragioni per cui gli adolescenti si comportano male e la mancanza o l'inappropriata educazione familiare è la causa principale", ha sottolineato Zang Tiewei, portavoce della Commissione Affari Legislativi.
Sca

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli