La cinese Ant fissa il prezzo delle azioni: sarà l’Ipo più grande della storia

Antonio Cardarelli
·1 minuto per la lettura
La cinese Ant fissa il prezzo delle azioni: sarà l’Ipo più grande della storia
La cinese Ant fissa il prezzo delle azioni: sarà l’Ipo più grande della storia

Tutto pronto per la quotazione dei record sulle Borse di Shanghai e Hong Kong. Ant Group mira a raccogliere 34 miliardi di dollari, il valore complessivo stimato è di 313 miliardi di dollari

Fissato il prezzo di collocamento, Ant si prepara a tagliare il traguardo della più grande Ipo della storia. La fintech del gruppo Alibaba, guidato dal miliardario cinese Jack Ma, punta a raccogliere 34 miliardi di dollari, 5 miliardi in più rispetto alla quotazione di Saudi Aramco, la compagnia petrolifera di stato dell’Arabia Saudita.

DOPPIA QUOTAZIONE

La fintech cinese ha valutato le sue azioni di Shanghai 68,8 yuan (10,27 dollari) e quelle di Hong Kong 80 dollari di Hong Kong (10,32 dollari Usa) e ora si prepara al collocamento doppio sulle due Borse asiatiche. In base al prezzo delle azioni fissato, Ant Group ha una valutazione complessiva di 313 miliardi di dollari, più di alcune grandi banche americane.

INVESTITORI ISTITUZIONALI

Nella consultazione preliminare sui prezzi della sua Ipo di Shanghai, gli investitori istituzionali hanno sottoscritto oltre 76 miliardi di azioni, o oltre 284 volte la tranche di offerta iniziale, secondo l'annuncio di offerta di azioni.

DEBUTTO IL 5 NOVEMBRE

Negli ultimi mesi Ant Group è cresciuta in modo vertiginoso, con un utile di 21 miliardi di yuan nel 2019 contro i 667 milioni del 2018. A trascinare i conti di Ant Group è stata soprattutto la piattaforma Alipay, che conta oltre un miliardo di utenti attivi annui. Ora non resta che attendere la quotazione, che secondo i documenti presentati a Hong Kong dovrebbe avere luogo il prossimo 5 novembre.