La circolazione di cripto aumenta con la guerra

(Adnkronos) - Più cripto e Bitcoin nei paesi teatro di guerra: la conferma arriva dalla crescita significativa registrata in Russia e in Ucraina. Con le criptovalute la Russia sta cercando di aggirare in parte le sanzioni internazionali: la Banca Centrale di Mosca, che non era favorevole al mining di Bitcoin, di recente ha fatto dietrofront anche se con qualche riserva. Kiev invece trova nelle cripto donazioni uno strumento di resistenza, che si stanno rivelando fondamentali per gli ucraini.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli