La Civiltà cattolica promuove la serie tv "Messiah" di Netflix

(Segue)

Città del Vaticano, 19 mar. (askanews) - Pur illustrando mettendo in luce qualche caduta "ridicola" ed esposte le necessarie "precisazioni teologiche", la Civiltà cattolica, quindicinale dei gesuiti stampato con l'imprimatur della Segreteria di Stato, promuove la serie "Messiah" di Netflix.

"Mostrandoci l'eterna attualità della sete di salvezza e di significato che abita ogni uomo, onorando la ricerca spirituale - a volte confusa, ma sempre commovente - di molti dei nostri contemporanei, criticando, implicitamente, un ateismo ottuso e favorendo il ripiegamento su se stessi, la stagione 1 del Messiah può aiutare ad avvicinarci al mistero che continua a essere la persona di Gesù di Nazaret", scrive padre Marc Rastoin nel nuovo fascicolo, questa volta gratuitamente online in occasione dell'emergenza del coronavirus. "Tutto potrebbe andare storto nella stagione 2, ma la stagione 1 rimarrà e permetterà di aprire spunti di riflessione per gruppi di giovani e di meno giovani".