La clamorosa indiscrezione arriva proprio a ridosso delle esercitazioni promosse da Putin

Joe Biden
Joe Biden

Escalation netta in tema di armi nucleari, gli Usa accelerano i piani di aggiornamento degli ordigni e la clamorosa indiscrezione arriva proprio a ridosso delle esercitazioni promosse da Vladimir Putin con il suo arsenale atomico. La notizia è quella per cui secondo Ansa gli Stati Uniti accelerano i piani per “aggiornare il dispiegamento di nuove bombe nucleari nelle basi Nato in Europa”.

Armi nucleari, gli Usa accelerano

La fonte è Politico che cita a sua volta alcune fonti. La sostanza è che l’arrivo in Europa delle bombe aggiornate con processo di protocollo gravità B61-12, è stato anticipato sulla scorta del grave momento di crisi internazionale.

Dalla prossima primavera a dicembre

L’aggiornamento infatti era in programma originariamente la prossima primavera ed invece adesso è previsto in dicembre. L’indiscrezione sulla “sostituzione delle armi più datate con versioni nuove” non giunge certo in un momento di stasi. La tensione fra gli usa di Joe Biden e la Russia di Putin è alle stelle, specie dopo le minacce di Mosca sul possibile uso del nucleare in Ucraina. Biden ha detto: “Continueremo a sostenere Kiev, insieme con i nostri alleati e partner nel mondo, mentre si difende dalla brutale aggressione della Russia”. Il capo della Casa Bianca lo ha detto incontrando i responsabili della Difesa americana chiosando: “Dobbiamo mantenere la Nato forte e unita“.