La Clery ha ammesso di non sentire più Alexandre Wayaffe

Corinne_Clery_figlio

Corinne Clery ha confessato i motivi che l’avrebbero spinta a chiudere del tutto i rapporti con suo figlio, Alexandre. L’attrice avrebbe mantenuto i rapporti con le nipotine, ma a quanto pare lei e suo figlio non si sentirebbero da ben 4 anni.

Corinne Clery: i rapporti col figlio

Non è la prima volta che Corinne Clery parla dei rapporti con suo figlio Alexandre, nato dal matrimonio naufragato con il collega Hubert Wayaffe. L’attrice ha rivelato che non sentirebbe suo figlio da ben 4 anni, pur avendo mantenuto il rapporto con le sue nipotine. A separare madre e figlio sarebbero state, a detta dell’attrice, “cose brutte”, forse questioni legate alle proprietà e al denaro: “Ho smesso di soffrire. Quando ho perso Giuseppe (Ercole, il suo secondo marito, ndr), pensavo di aver ritrovato mio figlio. Non è andata così. Storie di soldi, di case e mi fermo qui. Sono stata molto male, quasi un anno. Lo sanno le mie amiche. Devo pagare qualche scotto con lui che non ho capito”, ha affermato in diretta tv.

L’attrice dopo la scomparsa di Giuseppe Ercole si è legata a Angelo Costabile, ma anche questo rapporto sarebbe irrimediabilmente naufragato. La donna si è trasferita in campagna e, ha affermato, anche questo avrebbe contribuito a dividere sempre di più lei e suo figlio Alexandre. Lui prenderà mai la parola in merito alla questione? A quanto pare i due non si sentirebbero ormai da moltissimo tempo, e Corinne Clery avrebbe deciso di “smettere” di soffrire per i rapporti con suo figlio, diventati ormai esageratamente freddi.