La Colombari dallo psicologo: "L'isolamento ci ha reso meno lucidi"

·1 minuto per la lettura
Martina Colombari psicologo
Martina Colombari psicologo

Martina Colombari ha rivelato che lei e suo marito Billy Costacurta si sarebbero rivolti a uno psicologo a causa della pandemia dovuta a Covid19.

Martina Colombari: lo psicologo

Per molte famiglie la pandemia da Covid19 ha rappresentato la rottura di alcuni delicati equilibri e Martina Colombari ha confessato che lei e suo marito, Billy Costacurta, si sarebbero rivolti ad uno psicologo proprio per affrontare i problemi vissuti durante questo difficile anno chiusi in casa. “L’isolamento ci ha reso ancora meno lucidi. Noi ci siamo fatti aiutare da una psicologa che si occupa di genitorialità. Lo dico serenamente: chiedere aiuto non è un atto di debolezza, ma di grande amore per i propri figli”, ha dichiarato l’attrice.

I due hanno un figlio, Achille, nato nel 2004. Martina Colombari ha dichiarato che molte famiglie si troverebbero nella loro stessa situazione e che secondo lei non ci sarebbe nulla di male a chiedere aiuto quando ci si trova in difficoltà: “Nei momenti di difficoltà, non è qualcosa di cui ci si debba vergognare. Anzi”, ha ammesso. Come molte altre mamme anche l’attrice ha dichiarato che la didattica a distanza sarebbe stata difficile da gestire per suo figlio e che la questione avrebbe alimentato numerose discussioni in famiglia.