La commissione Finanze del Senato ha prorogato di un mese il pagamento delle cartelle esattoriali.

·1 minuto per la lettura
fisco proroga cartelle esattoriali
fisco proroga cartelle esattoriali

Più tempo per pagare le cartelle esattoriali. Così la commissione Finanze del Senato che ha disposto la proroga del pagamento relativo alla rottamazione-ter, del saldo nonché dello stralcio la cui scadenza era inizialmente prevista per il 30 novembre. Stando a quanto confermato da fonti parlamentari la prossima scadenza è stata fissata al 9 dicembre. Tuttavia sono previsti 5 giorni di tolleranza con il termine ultimo previsto il 14 dicembre.

Fisco proroga cartelle esattoriali, estensione di 6 mesi per i versamenti

Nel frattempo sempre fonti parlamentari hanno confermato l’approvazione di un emendamento al dl fiscale nel quale sono stati estesi per un tempo di sei mesi i versamenti. Ciò ha comportato un prolungamento delle tempistiche dai precedenti 150 giorni ai nuovi 180 giorni.

Fisco proroga cartelle esattoriali, Chiesa esentata dal pagamento della Tari

Altro emendamento approvato nella commissione Finanze del Senato riguarda l’esenzione del pagamento della Tari per diversi edifici di proprietà della Chiesa come ad esempio alcune basiliche come quella di San Giovanni in Laterano o ancora di Santa Maria Maggiore: “La disposizione si applica per i periodi d’imposta per i quali non è decorso il termine di accertamento del tributo nonché ai rapporti pendenti e non definiti con sentenza passata in giudicato”, si legge dal testo dell’emendamento riportato da ANSA.

Fisco proroga cartelle esattoriali, Patent Box invariata

Infine, almeno per il momento non dovrebbero esserci cambiamenti per ciò che riguarda la Patent Box. La soluzione – scrive ANSA – che sarebbe stata prospettata dal ministro per i Rapporti con il Parlamento D’Incà prevederebbe l’impegno dell’esecutivo a rivedere tale norma in sede di legge di Bilancio.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli