La compagnia annuncia le nuove rotte estive per Bari e Brindisi

·1 minuto per la lettura
Nessun passaporto vaccinale sui voli Ryanair
Nessun passaporto vaccinale sui voli Ryanair

Nessun passaporto vaccinale sarà richiesto sui voli Ryanair, lo ha annunciato il direttore commerciale della compagnia Jason Mc Guinness. Mc Guinnes lo ha fatto a margine della conferenza stampa di presentazione delle nuove rotte per l’estate dagli scali pugliesi di Bari e Brindisi. “Sui voli Ryanair non sarà richiesto un passaporto vaccinale, perché riteniamo che sotto il libero movimento che è garantito in Europa non dovrebbero esserci questi limiti”.

Passaporto vaccinale, con Ryanair no

Per l’estate 2021 dunque Ryanair punta ad incrementare le rotte e creare un clima di serenità, novità queste a cui va a sommarsi una nuova offerta speciale. L’intento è di porsi come la compagnia low cost che traini l’utenza verso l’uscita dall’incubo covid e che lo faccia secondo il noto trend di convenienza. Ecco il perché dei nuovi voli al costo di 19,90 euro se prenotati entro il 28 marzo per viaggi entro ottobre. Passano quindi complessivamente a quattro gli aeromobili basati. Ce n’è infatti uno aggiuntivo a Bari per un investimento pari a 100 milioni di dollari.

Il piano estivo per la Puglia

Velivoli che garantiscono 120 posti di lavoro in Puglia dove le rotte complessive sono 61. E per l’estate saranno attivate otto nuove rotte da Bari. Saranno per Alghero, Alicante, Ibiza, Leopoli, Marsiglia, Münster, Paphos e Zante, tutte operative due volte a settimana. Poi due nuove rotte da Brindisi: per Madrid e Malta. Saranno entrambe con due frequenze a settimana, per complessivi 290 voli settimanali nella regione. E Mc Guinness non ha nascosto la sua soddisfazione: “Il più grande operativo estivo di sempre per la Puglia con l’obiettivo di rimettere in moto il turismo italiano”.