La controffensiva ucraina starebbe portando alla riconquista di numerose municipalità

Russi in dificoltà e ucraini al contrattacco, lo dicono gli 007 UK
Russi in dificoltà e ucraini al contrattacco, lo dicono gli 007 UK

Arrivano conferme di quello che si stava intuendo nella guerra della Russia all’Ucraina ed il report degli 007 inglesi è chiaro: i russi sono in difficoltà. La controffensiva ucraina starebbe portando alla riconquista di numerose municipalità e di fette di territorio. Lo dice l’ultimo report dell’intelligence britannica della sezione in forza al Mi6. Ansa spiega che la controffensiva ucraina lanciata il 6 settembre nel sud della regione di Kharkiv, nel nordest, “ha colto di sorpresa le forze russe, mentre prosegue la controffensiva nella regione di Kherson, al sud”.

Gli 007 inglesi: russi in difficoltà

Si tratta di una doppia operazione a tenaglia speculare a quella di marzo ma a parti invertite. Il report degli 007 spiega che il fronte difensivo russo è sotto pressione a nord e sul fronte  meridionale. Nell’oblast di Kharkiv per esempio le truppe ucraine avrebbero addirittura guadagnato fino a 50 chilometri di terreno. Lo avrebbero fatto sulla direttrice di uno stretto fronte precedentemente occupato dai russi. I militari di Kiev hanno preso il controllo o circondato numerose città.

Izium circondata ed aiuti ceceni

E gli effetti non si sono fatti attendere: le truppe di Mosca attorno alla città di Izium sono sempre più isolate e le unità ucraine adesso “minacciano la città di Kupiansk, la cui cattura sarebbe un duro colpo per Mosca perché si trova lungo i percorsi di rifornimento della linea del fronte del Donbass.” Come risposta e rincalzo pare che la Russia abbia inviato 1.300 soldati ceceni nella regione di Kherson.