La coppia italiana bloccata in India torna con la bimba adottata: "Finalmente al sicuro". Ma tutti e due hanno il covid

·2 minuto per la lettura
In India una variante del Covid ha messo in ginocchio il Paese (REUTERS/Danish Siddiqui)
In India una variante del Covid ha messo in ginocchio il Paese (REUTERS/Danish Siddiqui)

Si erano recati dalla Toscana in India per adottare una bambina, ma prima che potessero tornare i voli da quel Paese sono stati bloccati a causa della terribile ondata di contagi e vittime causate in quel Paese dalla variante indiana. Simonetta Filippini ed Enzo Galli sono ora finalmente rientrati in Italia con la loro bambina di due anni, Miriam. "Siamo felici di essere di nuovo al sicuro insieme a nostra figlia", hanno detto appena atterrati all'aeroporto di Pisa. Entrambi sono positivi al Covid e sono stati subito portati al Careggi. La bimba è in quarantena all'ospedale Meyer.

GUARDA ANCHE IL VIDEO: Covid, in India nuovo record di casi: oltre 414mila in 24 ore

LEGGI ANCHE: Coppia fiorentina bloccata in India: "L'Italia ci aiuti. La gente muore davanti a noi"

Per riportarli a casa è stata necessaria una grande mobilitazione, ma alla fine il risultato è arrivato. Anche se le difficoltà non sono finite: in India Simonetta ha contratto il covid e, mentre si trovava ancora lì, molto spaventata aveva lanciato un appello affinché la facessero tornare in Italia per curarsi. Purtroppo, all'arrivo nel nostro Paese si è scoperto che anche suo marito ha contratto il virus. 

LEGGI ANCHE: Simonetta Filippini torna a chiedere un volo sanitario per l'Italia: “Disposta anche a pagarlo”

Il volo sanitario che li ha riportati in Italia è atterrato a Pisa dopo le 22 di sabato, la donna ha viaggiato in una area del velivolo in bio-contenimento, mentre il marito e la bambina in una zona separata, in sicurezza. Soddisfatti gli amici che si sono dati tanto da fare per il loro rientro e alla fine sono riusciti a raccogliere i 137mila euro necessari per il volo in sicurezza: "Abbiamo agito d'istinto per fare presto e ci siamo sostituiti alle istituzioni per riportarli a casa. Avremmo preferito che qualcuno si muovesse prima, ma adesso l'importante è che siano arrivati", hanno detto.

GUARDA ANCHE IL VIDEO: Covid, cos'è la variante indiana?

"Siamo arrivati questa notte finalmente in Italia ed è stato il momento più bello della nostra vita", ha detto Simonetta, "ora siamo a Careggi, io a malattie infettive con l'ossigeno e mio marito Enzo in terapia subintensiva. Sta molto male anche lui. Siamo felici perché la bimba è al Meyer, dove farà la sua quarantena e sta bene". 

LEGGI ANCHE: Variante indiana, Italia: stop ingressi da India fino a 30 maggio