La coppia si stava scattando un selfie

·1 minuto per la lettura
fidanzati selfie
fidanzati selfie

Uno scambio di effusioni è costato caro ad una coppia di fidanzati di Prato. I due giovani sono stati fermati dagli agenti della polizia a Forte dei Marmi e multati poiché colpevoli di essersi baciati per strada. In questo modo avrebbero vietato sia l’obbligo di indossare la mascherina sia quello di rispettare il distanziamento sociale, dato che non appartengono al medesimo nucleo di conviventi. La multa è di ben 400 euro.

Il racconto della coppia

La coppia, in base al racconto, si è appartata in una via di Forte dei Marmi e, dopo essersi abbassata la mascherina, ha chiesto ad un loro amico di scattargli una foto da pubblicare sui social. Gli agenti della polizia, incaricati di vigilare sul rispetto delle norme contenute nel nuovo dpcm con l’obiettivo di evitare la diffusione del Coronavirus, li hanno beccati in flagrante.

Ci eravamo appartati per evitare l’assembramento e visto che non c’erano persone ho voluto dare un bacio alla mia ragazza e il mio amico ha immortalato il momento“, ha spiegato il fidanzato Francesco Barducci a Quarta Repubblica. Le giustificazioni, tuttavia, non sono state sufficienti ad evitargli la multa salata. Il ragazzo ritiene ingiusta la sanzione e intende fare sì che gli venga revocata, ma ha voluto ugualmente complimentarsi con le forze dell’ordine. “Stanno svolgendo un lavoro impressionante in questo momento, si può sbagliare ma non è corretto generalizzare“, ha detto.