La Corte suprema è pronta a votare sull'abolizione del diritto all'aborto

Aborto
Aborto

La Corte suprema è pronta a votare per abolire il diritto all’aborto. Una decisione che ha scatenato polemiche e manifestazioni.

USA, la Corte suprema voterà per abolire il diritto all’aborto

La Corte suprema vuole votare per annullare la legge del 1973 che garantisce il diritto all’aborto negli Stati Uniti. Lo ha rivelato Politico, che ha ottenuto in esclusiva una bozza scritta dal giudice Samuel Alito. Il documento è un ripudio “totale e fermo” della sentenza Roe vs Wade. Il documento, classificato come “prima bozza” del “Parere della Corte” è firmato dal giudice di orientamento conservatore Samuel Alito e rende reali tutte le paure dei Democratici, che da anni tempono una reinterpretazione più restrittiva del diritto all’aborte da parte della Corte suprema a maggioranza conservatrice. I Democratici hanno reagito alla divulgazione del documento con una denuncia del suo orientamento giuridico, mentre i Conservatori hanno accusato la gravità della divulgazione del documento.

Manifestazione davanti alla Corte

La decisione della Corte suprema ha scatenato delle accese proteste. La fuga di notizie ha innescato una manifestazione, nella notte, all’esterno della Corte, per contestare questa decisione. Alcuni si sono semplicemente seduti a terra, in silenzio, davanti ad una fila di candele accese. Altri hanno deciso di formare un cerchio e hanno urlato diversi slogan contro la decisione.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli