La crisi dopo la sconfitta alle elezioni

·1 minuto per la lettura
donald melania trump
donald melania trump

Donald Trump ha perso le elezioni. Il tycoon non sarà più il presidente degli Stati Uniti. Lo sostituirà il democratico Joe Biden. Questa notizia non avrebbe fatto piacere alla moglie Melania. Alcune voci americane, infatti, lanciano lo scoop. La first lady starebbe pensando di lasciare il marito dopo quindici anni di matrimonio. Le scommesse sul futuro della relazione sono aperte.

Il possibile divorzio

Melania Trump, a seguito dei risultati delle elezioni, si prepara a dire addio alla Casa Bianca: tornerà nella lussuosissima dimora della Trump Tower. Per quanto ancora resterà al fianco del marito? Non ci è ancora dato saperlo. Secondo qualcuno, tuttavia, poco.

A scommettere sul divorzio è la ex assistente del presidente Usa, Omarosa Maigault Newman, che ha anche scritto un libro sulla relazione di Donald Trump e la moglie Melania, il cui titolo è “Unhinged”. L’autrice ha rivelato dettagli personali come, ad esempio, il fatto che i due, che hanno ben 26 anni di differenza, non dormono insieme.

Melania sta contando i minuti dall’uscita del marito dalla Casa Bianca così da poter divorziare”, ha svelato la Newman. Il divorzio, tuttavia, non può avere luogo prima di gennaio. “Se Melania lo facesse mentre è ancora in carica, lui troverebbe un modo di punirla”, ha precisato.

Eppure, qualcuno non crede alla rottura della coppia. “Non stanno divorziando. Onestamente, sono fatti l’uno per l’altra”, ha detto Stephanie Winston Wolkoff, che era un’amica intima di Melania. Anch’ella ha scritto quest’estate un libro sul tema, dal titolo “Io e Melania”. Tra le pagine di quest’ultimo ha svelato che la first lady ha firmato con Donald Trump un accordo post-matrimoniale per preservare il futuro del figlio, allora adolescente, Barron. Adesso, tuttavia, non ci sarebbe alcun attrito tra i due coniugi.