La decisione a fine settembre

·1 minuto per la lettura
Costa
Costa

Andrea Costa, sottosegretario della Salute, ha spiegato che a fine settembre prenderanno una decisione sull’eventuale obbligo vaccinale. In questi giorni si sta parlando molto di questo argomento e la decisione sembra essere vicina.

Covid, Costa: “Fine settembre è un momento decisivo”

Fine settembre diventa un momento decisivo, perché sarà il momento in cui si potrà fare un bilancio: capiremo se avremo centrato l’obiettivo o se dovremo valutare altri provvedimenti come, ad esempio, obblighi vaccinali per alcune categorie. Ma credo che prima dell’obbligo vaccinale sicuramente si può prendere in esame l’estensione, ad esempio, del green pass, perché ci permetterebbe di proseguire in questo percorso” ha dichiarato Andrea Costa, sottosegretario alla Salute, a Timeline, su Sky TG 24.

Covid, Costa: “L’obbligo sia l’ultima ratio”

L’obbligo ho sempre sostenuto sia l’ultima ratio: l’obbligo vaccinale ha un senso solo se non riuscissimo a raggiungere l’obiettivo, o se avessimo veramente un problema ovvero che da qui a fine settembre nessuno si vaccina più perché siamo arrivati a quei cittadini no-vax che hanno il rigetto del vaccino” ha dichiarato Andra Costa, sottosegretario alla Salute. Nel prossimo mese, fino alla decisione finale che avverrà a fine settembre, ci sarà modo di fare un bilancio di come sta procedendo la campagna vaccinale.

Covid, Costa: “Fiducia nei cittadini”

Settembre può essere un mese assolutamente decisivo. Nel nostro Paese quasi 40 milioni di concittadini hanno ricevuto la prima dose di vaccino e quindi, secondo me, in questa fase dobbiamo continuare ad avere fiducia nei nostri concittadini che hanno dimostrato senso di responsabilità” ha dichiarato Andrea Costa ad Adnkronos Salute. Il sottosegretario ha dichiarato di avere molta fiducia nei cittadini.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli