La decisione a seguito di alcune tensioni tra Stati Uniti e Cina

·2 minuto per la lettura
mattarella
mattarella

Martedì 27 ottobre alle ore 17.00 presso il Palazzo del Quirinale si svolgerà il Consiglio Supremo di Difesa. A convocarlo con urgenza il Capo dello Stato Sergio Mattarella a fronte degli ultimi sviluppi geopolitici e, in particolare, delle tensioni tra Stati Uniti e Cina. Fondamentale, secondo il Presidente della Repubblica, un chiarimento in merito al posizionamento dell’Italia.

La richiesta di Mattarella

Sergio Mattarella ha convocato il Consiglio Supremo di Difesa e ha definito l’ordine del giorno di quest’ultimo, nonché la presidenza delle sedute. I temi da trattare, secondo una nota diffusa dal Quirinale, saranno: conseguenze dell’emergenza sanitaria sugli equilibri strategici e di sicurezza globali, con particolare riferimento alla NATO e all’Unione Europea; aggiornamento sulle principali aree di instabilità e punto di situazione sul terrorismo transnazionale; prospettive di impiego delle Forze Armate nei diversi teatri operativi; prontezza, efficienza, integrazione e interoperabilità dello Strumento Militare nazionale; bilancio della Difesa e stato dei programmi di investimento in relazione alla fluidità del contesto di riferimento e agli obiettivi capacitivi di lungo periodo.

Il Consiglio Supremo di Difesa

Il Consiglio Supremo di Difesa è un organo di rilevanza costituzionale preposto all’esame di determinati problemi politici attinenti alla sicurezza dell’Italia. È, dunque, uno strumento di dialogo e confronto preventivo tra i diversi esponenti politici che si occupano della difesa nazionale.

Alla riunione parteciperanno nove membri. Oltre al Capo dello Stato Sergio Mattarella e al Presidente del Consiglio Giuseppe Conte ci saranno il Ministro degli Esteri Luigi Di Maio, il Ministro della Difesa Lorenzo Guerini, la Ministra degli Interni Luciana Lamorgese, il Ministro dell’Economia e delle Finanze Roberto Gualtieri, il Ministro dello Sviluppo economico Stefano Patuanelli, il sottosegretario alla presidenza del Consiglio Riccardo Fraccaro e il Capo di Stato Maggiore della Difesa, il generale dell’Aeronautica Enzo Vecciarelli. Ad assumere il ruolo di Segretario del Consiglio, invece, sarà il generale Rolando Mosca Moschini.